martedì 24 marzo 2020

Ciò che è iniziato con una manciata di malattie misteriose in una vasta città della zona  della Cina centrale ha viaggiato per il mondo, saltando da uomo a uomo, da piccoli notiziari a titoli internazionali.
Rilevato per la prima volta negli ultimi mesi del 2019, un ceppo del coronavirus ha infettato decine di migliaia di persone - all'interno dei confini della Cina e al di là di loro - e ne ha ucciso oltre 15.000. Ha innescato quarantene senza precedenti, sconvolgimenti del mercato azionario e della vita sociale.



 Secondo l'OMS, i coronavirus (termine generale) sono una grande famiglia di virus che vanno dal comune raffreddore a malattie molto più gravi. Il ceppo che ha iniziato a diffondersi a Wuhan, la capitale della provincia cinese di Hubei, è legato ad altri due coronavirus che hanno causato gravi focolai negli ultimi anni: sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS).

I sintomi di un'infezione da coronavirus variano in gravità da problemi respiratori a casi di polmonite, insufficienza renale e accumulo di liquido nei polmoni.

 Il coronavirus o meglio COVID-19 si diffonde più facilmente della SARS ed è simile ad altri coronavirus che causano sintomi simili al freddo, hanno detto gli esperti.  Il virus può essere trasmesso dal contagiato ancor prima che si rendano conto di essere malate o altre di averlo ma risultare "asintomatici".


Quanto è mortale e chi è più a rischio?

Funzionari della sanità pubblica affermano che il nuovo coronavirus è meno mortale della SARS, che ha ucciso circa il 10% delle persone che sono state infettate durante l'epidemia iniziata nel 2002.
 Ma gli epidemoligi stanno ancora cercando di determinare esattamente quanto sia mortale il COVID-19.
Circa il 2% dei casi segnalati è stato fatale, ma molti esperti affermano che il tasso di mortalità potrebbe essere inferiore.
I primi studi hanno anche suggerito che gli uomini sono a maggior rischio.
Ma, come altre malattie, ci possono essere enormi variazioni individuali nel modo in cui le persone rispondono.
Ci saranno persone con noti fattori di rischio che si riprenderanno e persone che svilupperanno la malattia in maniera grave per ragioni che ancora non si comprendono



Quali sono i segni indicativi che potresti avere il nuovo coronavirus, noto anche come Covid-19?

La migliore prevenzione contro il coronavirus è ancora lavarsi le mani.
L'elenco principale dei sintomi acuti in questo momento sono in realtà piuttosto banali e possono comparire tra i due ai quattordici giorni dopo l'esposizione al virus, secondo i Centri  per il controllo e la prevenzione delle malattie .
"Stiamo enfatizzando la febbre più un notevole sintomo del tratto respiratorio inferiore - tosse o difficoltà respiratorie", ha affermato il dott. William Schaffner, esperto di malattie infettive, professore di medicina preventiva e malattie infettive presso la Vanderbilt University School of Medicine di Nashville.
Essere in grado di identificare quei sintomi e agire su di essi quando necessario è fondamentale. Ecco cosa devi sapere.

Febbre
 La febbre è un sintomo chiave, dicono gli esperti. Non fissare un numero, ma sappi che non è davvero una febbre fino a quando la tua temperatura non raggiunge almeno 37,7 gradi Celsius per bambini e adulti.
"Ci sono molte idee sbagliate sulla febbre. La temperatura media giornaliera è di 37 gradi Celsius, ma in realtà tutti andiamo su e giù un po 'durante il giorno fino a metà di un grado o grado", ha detto il dott. John Williams, capo della divisione delle malattie infettive pediatriche presso l'ospedale pediatrico dell'Università di Pittsburgh di Pittsburgh.
"Quindi 37 gradi o 37,5 gradi  non è una febbre", ha sottolineato.
Quando controlli la febbre, non fare affidamento su una temperatura assunta al mattino. Invece prenditi la temperatura nel tardo pomeriggio e prima serata.
"La nostra temperatura non è la stessa durante il giorno. Se la prendi alle otto del mattino, potrebbe essere normale", ha spiegato Schaffner.
"Una delle presentazioni più comuni della febbre è che la temperatura aumenta nel tardo pomeriggio e nella prima serata - è un modo comune in cui i virus producono febbre."


Tosse

La tosse è un altro sintomo chiave, ma non è solo una semplice tosse, ha detto un sanitario. Dovrebbe essere una tosse secca che senti nel petto.
Non è un solletico in gola. Non ti stai solo schiarendo la gola. Non è solo irritato. Non stai tirando fuori niente, non stai tossendo.
La tosse è fastidiosa, proviene dallo sterno . E puoi dire che i tuoi bronchi sono infiammati o irritati, ha aggiunto.

Respirazione difficoltosa
La mancanza di respiro può essere una terza - e molto seria - manifestazione di Covid-19, e può manifestarsi da sola, senza tosse. Se il tuo torace si restringe o inizi a sentire che non riesci a respirare abbastanza profondamente da fare un buon respiro, questo è un segno per agire, dicono gli esperti.
"Se c'è mancanza di respiro, chiamare immediatamente il proprio medico, un pronto soccorso locale o il dipartimento di emergenza", ha dichiarato il dott. Patrice Harris, presidente dell'American Medical Association.
Se la mancanza di respiro è abbastanza grave, dovresti chiamare il 112
 Oltre alla difficoltà respiratoria o alla mancanza di respiro, il CDC elenca i segnali di allarme di emergenza per Covid-19 come "dolore o pressione persistenti al torace", "labbra o faccia bluastre" - che indicano una mancanza di ossigeno - e qualsiasi improvvisa confusione mentale o letargia e incapacità di risvegliare.


Sintomi di influenza e raffreddore
Questa tripletta di sintomi - febbre, tosse e respiro corto - non sono gli unici segni di malattia che sono stati osservati nei casi di Covid-19.
Molti altri sintomi possono assomigliare all'influenza, inclusi mal di testa, problemi digestivi, dolori muscolari e affaticamento, che possono essere gravi.
Ancora altri sintomi possono assomigliare a raffreddore o allergie, come naso che cola, mal di gola e starnuti.
Molto probabilmente, dicono gli esperti, hai semplicemente il raffreddore o l'influenza - dopo tutto possono anche causare febbre e tosse. Un possibile segno che potresti avere Covid-19 è se i tuoi sintomi, in particolare la mancanza di respiro, non migliorano dopo una settimana circa, ma in realtà peggiorano.





0 commenti:

Posta un commento

mondocome. Powered by Blogger.

Visualizzazioni totali

translate

Post Popolari

Etichette

salute PC Informatica Applicazioni mobile benessere curiosità programmi Pittura curare natura web Android Cucina Piante animali multimedia smartphone Ps3 Risparmio Windows Windows seven adblock coronavirus corpo depressione formattare gesso magia malattia mangiare sano nascita natale occulto paganesimo pubblicità virus whatsApp windows10 AGGIRARE BLOCCO Carta da parati Ciclamino Come riscaldare Curiostà DIO Difesa stupro ESTENSIONE FILTRO Gatti Gesù Halloween Harry Potter NAVIGAZIONE Ps4 SBLOCCARE SCRIPT SITI Settembrini Smettere di fumare Vigili del fuoco Windows Phone a pagamento acqua dolce acquario acquaterrario antivirus artista asma bloccare blogger burrago cagnolino call of duty cane carnevale carte cause codice html come costruire come nasce come preparare comportamenti configurazioni corpo giovane covid-19 creare copertine cristiani cristiano cucciolo cura demoni difesa difesa acquisti dimagrire disattivazione disinstallare disturbo depressivo dlc4 domanda ebola emergenza epifania esoterico estrarre foto facebook fai-da-te fallimento frittelle fusilli gelo giochi gioco gratis guarire hobby infezione installazione lievito linux mac mani marchio CE mascherine naturale nocivo notizie nuovi piatti obesità os x pagano passatempo patata viola patate viola piedi polistirene prato precauzioni presepe privacy punteggio reimpostare password reinstallare revelation russare salvation satanismo scherzo scoraggiato seminare senso di colpa serramenti server servizi sicurezza sigarette sintomi sistema operativo software sostegno stregoneria stupro online tartaruga telefonate trovare trucchi giochi ubuntu video vincere volontari wuhan

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *