Come preparare la pasta 'ncasciata


La pasta ‘ncasciata, chiamata anche “pasta ‘ricasciata”, è una pasta al forno tipica della cucina siciliana.

Dai più è vista come vero e proprio piatto unico piuttosto che semplice primo piatto,
a causa della sua ricchezza,
è considerata infatti un trionfo di gusto e bontà.



Poiché la ricetta viene cucinata in tutta la bella isola italiana, esistono varie versioni della ricetta stessa: da quella messinese a quella palermitana, vediamo adesso la preparazione di quest’ultima.


Difficoltà: Facile


Ingredienti per 4 persone:

– 350 gr di maccheroni,
– 2 uova sode,
– 1 melanzana tonda viola,
– 100 gr di prosciutto cotto a dadini,
– 100 gr di caciocavallo fresco,
– 500 gr di passata di pomodoro,
– 1 spicchio d’aglio,
– pangrattato,
– basilico,
– caciocavallo grattuggiato,
– olio extravergine di oliva,
– sale,
– pepe.


Preparazione:

Per preparare la pasta ‘ncasciata lavare la melanzana e tagliarla a cubetti non troppo piccoli. Mettere i cubetti di melanzana in uno scolapasta e cospargerli di sale grosso, cosicché perdano la nota amara grazie alla scolatura dell’acqua di vegetazione.
Nel frattempo preparare le uova sode, sgusciarle e tagliarle a pezzetti una volta divenute tiepide.
In una casseruola far dorare lo spicchio d’aglio nell’olio extravergine di oliva ed unire la passata di pomodoro, salare e pepare. Aggiungere le foglie di basilico e lasciare cuocere per 20 minuti a fiamma bassa.
Sciacquare e strizzare le melanzane, tamponandole per bene con la carta da cucina assorbente. Prendere una padella capiente e far scaldare abbondante olio extravergine di oliva, aggiungere le melanzate e friggerle fino a giusta doratura.
Scolare per bene le melanzane fritte e adagiarle su un piatto ricoperto di carta da cucina assorbente, in modo da eliminare l’unto.
In abbondante acqua salata cuocere i maccheroni fino a metà cottura. Una volta scolati, metterli in un recipiente ed unire la salsa di pomodoro, le melanzane, il prosciutto, il caciocavallo tagliato a dadini e le uova sode. Mescolare il tutto.
Prendere una pirofila, cospargerla di olio e pangrattato, e una volta disposta la pasta all’interno, spolverare con pangrattato e caciocavallo grattugiato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti.
Sfornare e lasciare riposare la pasta ‘ncasciata per qualche minuto.
La pasta ‘ncasciata è pronta per essere servita e gustata!.

Consigli e Curiosità.

La ricetta della pasta ricasciata prevede l’utilizzo dei maccheroni, ma può essere utilizzato qualsiasi altro tipo di formato di pasta corta, come sedani rigati o mezze maniche, purchè venga scolata a mezza cottura.
Le diverse versioni della ricetta della pasta ‘ncasciata si differenziano per gli ingredienti utilizzati: al posto del prosciutto ad esempio può essere utilizzato il salame tagliato a dadini, oppure al posto del caciocavallo può essere utilizzato qualsiasi altro formaggio più o meno stagionato. Ingrediente imprescindibile della pasta ‘ncasciata è la melanzana, rigorosamente fritta, che può essere anche preparata il giorno prima, così da renderla più morbida.
Un consiglio prezioso per un’ottima pasta ‘ncasciata è quello di impostare la funzione del forno su modalità grill negli ultimi 4/5 minuti di cottura, così da formare sulla superficie della pasta una crostina gustosa e croccante.
La pasta ‘ncasciata è una ricetta assolutamente facile da preparare, ed è un’ottima alternativa ad un primo o ad un secondo piatto, poichè costituisce un vero e proprio piatto unico, essendo ricca di ingredienti e ricca di nutrimento.
La pasta ‘ncasciata è un’ottima idea per far contenti a tavola grandi e piccini!

About MONDOCOME

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.

0 comments :

Posta un commento